Sebbene sia molto resistente e durevole nel tempo il piano top in Granito a distanza di tempo può subire alcuni danni: la sua superficie può manifestare aloni e variazioni cromatiche consistenti, qualche graffio dovuto all’uso di lame o coltelli ed in particolare può perdere la sua originaria lucentezza e brillantezza.

Pulizia Piano

Pulizia Piano in Granito

Perchè la sua superficie resti invariata e mantenga le stesse caratteristiche iniziali anche a distanza di molto tempo, ti consigliamo alcuni trattamenti da riservare al tuo piano top, oltre ad alcune avvertenze di cui tenere conto per la sua manutenzione. Con una veloce pulizia e qualche tecnica da adottare periodicamente, il tuo piano top in Granito conserverà la medesima resistenza e lucentezza iniziali, dando prova di grande durevolezza ed efficienza.

Innanzitutto è vivamente consigliata la rimozione delle macchie  a fresco affinchè le sostanze grasse o di cibo non si incrostino e non penetrino nei pori del Granito. Per rimuovere le macchie meno difficili potrai utilizzare una spugnetta imbevuta con del sapone, evitando detersivi liquidi eccetto detersivi neutri e non aggressivi, oppure potrai ricorrere all’utilizzo della fecola di patate: applicata sulla superficie del piano in prossimità di macchie d’unto incrostate, basta lasciarla a riposo per qualche minuto finchè la macchia non si sarà assorbita definitivamente.richiedi preventivo

Uno degli aspetti di cui maggiormente tenere conto è la fase di risciacquo: i piani di appoggio della cucina necessitano di essere igienizzati e puliti. Affinchè non restino tracce nè di sporco nè di solventi liquidi, si consiglia di passare un panno imbevuto d’acqua in seguito alla fase di pulizia per accertarsi di aver limitato ogni genere di infiltrazione.

Top Granito

Top in Granito

Per quanto riguarda la lucentezza e la brillantezza del Granito ti consigliamo una doppia tecnica di pulizia e manutenzione: per far risplendere la superficie del piano si consiglia una miscela di acqua, aceto e detersivo per piatti neutro da strofinare e risciacquare bene. Inoltre è necessario rinnovare con una certa frequenza il trattamento per impermeabilizzare la superficie del top attraverso i prodotti appositi al fine di evitare che il piano si opacizzi e perda colore.

Suscettibile agli aloni e alle macchie dovute alle elevate fonti di calore, il Granito a lungo andare può presentare variazioni cromatiche consistenti. Per questa ragione si consiglia di evitare il contatto diretto con pentole bollenti e ferri da stiro utilizzando sottopentole o centrini.

Infine per quel che riguarda le macchie di calcare difficili da rumuovere con i trattamenti riservati alle macchie più semplici potrai ricorrere ad una miscela di bicarbonato, acqua e detersivo per piatti da lasciare a riposo per circa 30 minuti. Terminato il tempo di posa il piano dovrà essere pulito con una spugna imbevuta d’acqua e aceto ed infine risciacquato semplicemente con una spugna inumidita.

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *