Caratteristiche del materiale:
I piani di lavoro piastrellati sono composti da piastrelle realizzate con Pietre Naturali sezionate e invecchiate, dando al piano un aspetto rustico.

 

Dimensioni e spessori:
Il formato delle piastrelle è il classico 10×10 cm, mentre per quanto riguarda i frontali riusciamo a gestire pezzi speciali realizzati con lo stesso materiale.

 

Finiture:

top cucina piastrellatotop cucina piastrellatotop cucina piastrellatotop cucina piastrellatotop cucina piastrellatotop cucina piastrellato
BotticinoGiallo RealeRosa PerlinoScabasTravertino ChiaroTravertino Noce

 

Profili disponibili:

top cucina piastrellato bordo dirittotop cucina piastrellato bordo diritto grecatop cucina piastrellato bordo toro
Piastrellato Bordo DirittoPiastrellato Bordo Diritto con GrecaPiastrellato Bordo Toro

 

Manutenzione
Le piastrelle sono accuratamente sigillate tra loro con resine epossidiche. Le caratteristiche prestazionali delle piastrelle dipendono dal tipo di produzione utilizzato.
Le resistenza all’abrasione e agli urti è ottima per le piastrelle in pietra naturale.
La resistenza al calore dei piani con sassi anticati è ottima.
Le piastrelle dei piani in oggetto non hanno particolari problemi legati al contatto con acqua. Evitare il frequente contatto con acqua bollente in corrispondenza delle fughe che causerebbe il loro indebolimento.
Per evitare infiltrazioni in corrispondenza del lavello, delle giunzioni dei piani, del piano cottura, delle fughe tra piastrelle e tra piani e il muro, evitare di far stagnare l’acqua e asciugare accuratamente le gocce cadute sul piano. Evitare inoltre di lasciare l’anta della lavastoviglie semi aperta a fine lavaggio.

 

Pulizia
Per una normale manutenzione dei piani utilizzare semplicemente un panno umido oppure un panno in microfibra.
Per una pulizia più profonda sono consigliati prodotti a base di candeggina, sia per le piastrelle che per le fughe.
Evitare assolutamente di usare pulitori a vapore per le fughe.

 

Scarica questa Scheda Tecnica in formato PDF